Pagine

Clique para entrar

quinta-feira, 27 de março de 2014

Gravação do Programma La Voce Veneta falando da Invasão dos gafanhotos no sul do Brasil

Invasão dos gafanhotos no sul do Brasil
invasione delle cavallette nel sud del Brasile 

                                          Italiano
Ascolta la intervista/Ouça a entrevista
 .
Il 26 marzo abbiamo registrato la 2 ° edizione del programma " La Voce Veneta "  e nel " Mommento Curiosità " abbiamo parlato circa di l'invasione delle cavallette che è accaduto intorno al 1940 . Fare un riassunto di ciò che abbiamo sentito da Angelo Lazzarotto , Silvino Canan , Candida Mezza Casa e Olimpia Canan , queste cavallette sono venuti in grandi gruppi come gli sciami di api e " divoravano " le piantagioni . Secondo il rapporto dei nostri collaboratori di oggi , il gruppo di cavallette era così grande che faceva ombra come le nuvole , e mangiavano tutto , poi messi buchi nel terreno difficile per deporre le uova in pochi giorni è stato formato un nuovo gruppo .
Poiché a quel tempo non c'erano molte risorse era aperti canali e seppellidi gli animali vivi , anche , in alcuni luoghi anche l'Esercito brasiliano si trasferisce per aiutare i residenti , poche persone potevano permettersi di comprare il veleno per uccidere le cavallette che è sorgito in quel tempo .

Ti ricordi di questa stòria ? Domanda a il nonno o la nonna , e poi commentare nel campo commenti qui sotto per scambiare informazioni .

                                        Talian

Nel giorno 26 di marzzo gavemo grava la 2 ° edission del programma " La Voce Veneta "  e nel " Mommento Curiosità " gavemo parla della invasion delle cavallette che ga sucesso intorno al 1940 . Per resumire quelo che gavemo ascolta da Angelo Lazzarotto , Silvino Canan , Candida Mezza Casa e Olimpia Canan , queste cavallette vignea in grandi gruppi come le ave magnea tutte le piantasson che vedea a vanti. Come ga dito ei nostri collaboratori di ancoi , el gruppo di cavallette era così grande che faceva ombra come le nuvole , e mangiava tutto , doppo fea buzi nella terra dura per metter ei ovi in pochi giorni se fea un nuovo gruppo .
In quel tempo non c'erano molte ricursi lora fea vali e seppellia ei animai vivi , ancha , in qualche posti l'Esercito Brasiliano ndea giutar le persone , poche gavea soldi per comprare il velen per copare le cavallette.

Ti ricordi di questa stòria ? Domanda a el nonno o la nonna , e doppo comenta nel campo dei commenti qui sotto per scambiare informassion.

                                        Português

No dia 26 de março gravamos a 2ª edição do programa "La Voce Veneta"(A Voz Veneta), e no "Mommento Curiosità"(Momento Curiosidade) de hoje falamos sobre a invasão dos gafanhotos que aconteceram por volta de 1940. Fazendo um resumo do que ouvimos de Angelo Lazzarotto, Selvino Canan, Candida Mezza Casa e Olimpia Canan, esses gafanhotos vinham em grandes grupos semelhante a enxames de abelha e "devoravam" as plantações que viam pela frente. Conforme relato dos nossos convidados, muitas vezes o grupo de gafanhotos era tão grande que fazia sombra com se fosse nuvens, eles chegavam, comiam tudo, depois faziam buracos em terra dura para desovar, em poucos dias um novo grupo se formava.
Como naquela época não existiam muitos recursos o jeito era abrir grandes valos e enterrar os animais vivos mesmo, em alguns lugares até mesmo o Exercito Brasileiro se deslocava para ajudar os moradores, poucas pessoas tinham condições para comprar o veneno para mata-los que surgiu naquela época.

Você lembra desta época? Pergunte para o vô ou a vó e depois comente no campo dos comentários abaixo para trocarmos informações.
Por:Jaciano Eccher

Ascolta el Programa La Voce Veneta



Confira algumas imagens relacionada a invasão de gafanhotos, retiradas de vários sites da internet:






Nenhum comentário:

Postar um comentário

Gostou?Comente aqui e se possível inscreva-se.