Pagine

Clique para entrar

quarta-feira, 6 de dezembro de 2017

La religiosità dei nostri taliani - La prèdica dela corona

La faméia se inginociea per pregar la corona squase tute le note. La mama, el pupà, i noni e i fioi. Anca noantri se pareciemo dele volte per pregar ensieme la corona. Non tuti i di ma al meno quando vien la santa. Ricordemo anca che son stati i nostri taliani che ga portà ensieme al bastimento la Madona del Caravàgio e altri santi. E quando i nostri vècii ze vignesti dela Itàlia i ga portà ensieme la fede in Dio e nela Madona, ga fato suito le prime ciesete de legno o di sasso. Nantra cosa che l'era fondamentale per el svilupo e sostento dele faméie èrano i molini. I ga fato tanti dei molini parché la polenta ze stata la regina dei magnari taliani.

Intorno a tola o intorno a i santi le prime faméie de taliani se ga svilupà e fato stòria qua ntel Brasil. I fioi i gavea tanto de pi rispeto e la vita si anca amara la gavea un'altro sapore.



Par: Jaciano Eccher

Nenhum comentário:

Postar um comentário

Gostou?Comente aqui e se possível inscreva-se.