Pagine

Clique para entrar

RÁDIO AMICI DEL TALIAN NO AR

terça-feira, 31 de julho de 2018

La Gigia Colona e la Gigia Dotoressa - Ademar Lizot

Ascoltemo el pròprio Lizot:
 

Ntel giorno 27 de lùio el Signor Dio con so bontà sensa fin me ga regalà momenti pieni de felissità, quando insieme dea mea faméia e amicii, gavemo ndà a la festa de formatura dela nostra bambina d`oro, mia fiola Gigia e ntel momento dela declarassion de suo tìtulo de dotoressa dea medissina, con me ànima indenociada go ringrassià a nostro Pupà celeste e nte quel s-ciantin go ritornà mio pensiero a l`é due Gigie dea mea vita, una adesso parvia de so laoro, so ati e so bontà, la ze in paradiso insieme ai Santi. L`era colona dele man piene de calossità e ànima lìmpida e pura, l`éra el cuor valente dea nostra faméia e fortalessa de mio pupà, sensa stùdio, la saveva solamente scriver suo nome, parvia che ancora quando picinina, suo pupà gaveva visto che i so bràssi i zera pi importante ntel laoro che a so testa ntea scola e anca parchè l`era un tempo scarso de scole e maestri.

Ntea mia scàtola dei ricordi go mai desmentegà dei momenti che la firmea suo nome, co so man piena de calossità févina la scrita co lentessa, alora vignea fora na caligrafia sémplice e bela come so ànima, forte e auténtica come suo carater e in quel s-ciantin nte so òcii spontea un splendor de contantessa e in so lavri un soriso de fedùcia de chi saveva che un giorno una altra Gìgia de so faméia gaveva de esser dotoressa.

La Gigia dotoressa ga tante someianse co quel`altra che zera sensa stùdio, la difarensa fra de lori la ze mìnima e come l`altra anca la ga una ànima límpida e pura, cuor pien de suavità e umiltà, essencial par compir suo dover benedeto de tender e salvar persone, anca posso dir che la ga un cuor valente che quando vede sàngue no se spaura. La difarensa l`é che questa no ga le man piene de calossità, compagno de quela che zera contadina (colona), parvia che la ze de un altro tempo, de scole e maestri pieni de cognossensa, cossì dopo de una quantità infinita de sforsi, determinassion e soratuto credensa in Dio, nte un momento de orgòlio par noantri, la ga alsà su suo diploma de dotoressa dea medissina e anca questa Gigia, sempre che la firma el suo nome, nte so òcii spunta un splendor de contantessa e in so lavri un soriso de fedùcia de chi con determinassion, amabilità e credensa in Dio ga de compir con suo dover.

Gràssie a la Gigia mia mama, colona dele man piene de calossità e gràssie a la Gigia mia fiola dotoressa dea medissina.

Ademar Lizot.

Nenhum comentário:

Postar um comentário

Gostou?Comente aqui e se possível inscreva-se.